Maternità surrogata per gay

Maternità surrogata per omosessuali

Couples gays de mères porteuses

La Gestation pour autrui pour les couples de même sexe



Pi√Ļ del 45% dei nostri genitori sono uomini single, coppie gay o uomini gay single che, a un certo punto della loro vita, hanno sentito il bisogno di diventare genitori. La maternit√† surrogata per le coppie gay, o per i single, √® il modo migliore per ottenere la paternit√†, data l'impossibilit√† pratica di un processo di adozione internazionale di successo. Negli ultimi due anni, il numero di casi di maternit√† surrogata in Italia ha superato quello delle adozioni internazionali.

La maternit√† surrogata per gay √® una pratica che viene attuata in un numero sempre minore di Paesi. Purtroppo, con il passare degli anni, le porte si sono chiuse ancora di pi√Ļ come nel caso di NEPAL, THAILANDIA, CAMBOGIA, LAOS, VIETNAM e MESSICO. Non perch√© li esistesse una legge che regolasse la maternit√† surrogata per i gay o per le coppie eterosessuali ma perch√© chi ha fatto un processo in questi Paesi ha approfittato di un "vuoto giuridico", con la premessa che "ci√≤ che la legge non vieta, √® permesso". Effettivamente non c'era una legislazione ma ora c'√®, e non consente la maternit√† surrogata per gay.

Sebbene esistano molti Paesi in cui √® possibile praticare la maternit√† surrogata, non tutti sono accessibili alle coppie gay. Questo riduce notevolmente l'elenco rispetto alle coppie eterosessuali, che hanno pi√Ļ di 10 destinazioni in cui √® possibile effettuare processi di maternit√† surrogata.

Paesi di maternità surrogata per gay?

Maternità surrogata per omosessuali



Fin dall'inizio, la filosofia di Gestlife è stata quella di offrire tutte le possibili destinazioni di maternità surrogata per le coppie gay ai genitori designati.

Ricerchiamo i Paesi che permettono la maternità surrogata per gay, li visitiamo, apriamo i nostri uffici con personale proprio (non siamo intermediari) e assicuriamo la qualità dei servizi dei fornitori coinvolti.

In questo modo non siamo obbligati a offrire una sola destinazione, come alcune "agenzie" che hanno una sola destinazione da difendere con le unghie e con i denti, scoraggiando tutte le altre destinazioni, perch√© altrimenti non hanno "clienti". Possiamo davvero consigliare la destinazione pi√Ļ adatta alle esigenze di ogni genitore.

Naturalmente vogliamo che il processo di maternità surrogata avvenga con noi. Questo è quello a cui ci dedichiamo. Ma quando deciderete di affidarvi a noi, le nostre priorità saranno tre:

Impedire di commettere errori legali che potrebbero compromettere il processo di maternità surrogata.

Garantire la realizzazione del vostro sogno: un bambino sano.

Ridurre il pi√Ļ possibile le spese. Offrendovi programmi con prezzi fissi.

Non vi offriamo una destinazione se non è ideale per il vostro processo di maternità surrogata, solo perché non ne abbiamo altre in alternativa come fanno molte "agenzie".

√ą importante che la famiglia che desidera intraprendere la maternit√† surrogata LGTBIQ+ capisca che ci sono tre tipi di Paesi in cui la maternit√† surrogata pu√≤ avere luogo (naturalmente, c'√® un quarto gruppo, che sono i Paesi in cui la maternit√† surrogata √® vietata, di cui non parleremo per non farvi perdere tempo, dato che non apportano alcun contributo):

gpa couple gay




In quali paesi è consentita la maternità surrogata per i gay?

Maternità surrogata per i gay



Questi Paesi hanno una legislazione specifica che sviluppa il diritto del genitore o dei genitori committenti di effettuare una procedura di maternità surrogata.

Queste leggi trasferiscono i diritti sul bambino dai genitori surrogati ai genitori committenti. Questi Paesi hanno leggi redatte dai loro parlamenti, o successivamente modificate da sentenze di alti tribunali, come la Corte Costituzionale, che consentono a determinate persone di effettuare processi di maternità surrogata.

I Paesi in cui il processo di maternità surrogata può essere portato avanti con tutte le garanzie sono:

  • STATI UNITI D'AMERICA
  • CANADA
  • ALBANIA



Paesi senza una legislazione specifica sulla maternità surrogata per gli omosessuali.

Maternità surrogata per i gay



Seguendo la premessa che ci√≤ che non √® vietato √® permesso, alcune agenzie offrono destinazioni in cui non esiste una legislazione specifica sulla maternit√† surrogata. √ą sempre facile trovare una clinica disposta a realizzare il processo di maternit√† surrogata, ma spesso non offre le necessarie garanzie mediche e legali.

Dopo tutto, la parte medica non presenta troppi segreti per una clinica della fertilità. Ma la maternità surrogata non serve solo a "creare" un bambino, ma anche a garantire che il bambino venga riconosciuto come nostro figlio e che non ci siano problemi legali, né per lasciare il paese, né per portare il bambino nel nostro paese.

Ed è qui che iniziano i problemi nei Paesi che non hanno una legge specifica sulla maternità surrogata. Perché in assenza di una legge che annulli i diritti naturali della portatrice gestazionale ("la madre è colei che partorisce", secondo la maggior parte delle legislazioni del mondo), a favore dei genitori committenti, la portatrice gestazionale in questi casi mantiene tutti i diritti sul bambino.

In altre parole, √® la madre a tutti gli effetti e mantiene tutti i suoi diritti. E, se vuole, pu√≤ impedire che il bambino venga riconosciuto come nostro figlio, impedirgli di lasciare il Paese o addirittura estorcerci ingenti somme di denaro. Lei √® la madre e le autorit√† del suo Paese la riconoscono come tale. Non abbiamo nulla da fare nei tribunali del suo Paese se dovesse succedere qualcosa. Per questo motivo, ovviamente, sconsigliamo vivamente di intraprendere azioni legali in questi Paesi, poich√© non esistono garanzie legali per i genitori committenti e la pi√Ļ bella delle avventure pu√≤ trasformarsi nel peggiore degli incubi. In questo elenco di Paesi sono apparsi di recente la Colombia e il Guatemala, dove non esiste alcun tipo di legislazione e nessuna garanzia.

All'interno di questo gruppo di Paesi sono apparsi di recente il MESSICO e la COLOMBIA, Paesi che non offrono le garanzie necessarie.

gpa couple gay



Paesi con legislazione sulla maternità surrogata altruistica

Maternità surrogata per i gay



Esistono due tipi di legge sulla maternità surrogata:

Gestazione altruistica: in questo tipo di legislazione, viene stabilito un massimo per il compenso che la portatrice gestazionale può ricevere, dato che la legge mira a garantire che la gestante non si arricchisca.

In alcuni Paesi, la cifra varia da zero nella precedente legge portoghese (attualmente annullata dalla Corte costituzionale portoghese) a 20.000 dollari canadesi in Canada. Il pagamento di una somma superiore alla portatrice gestazionale è un reato penale punibile con la reclusione.

Maternità surrogata commerciale: anche se questo termine non ci piace, si riferisce alla legislazione che consente alla surrogata di ricevere un compenso concordato tra le parti, senza limiti.

gpa couple gay



Programmi ibridi o transfrontalieri

Maternità surrogata per omosessuali



A causa della scarsità di destinazioni per la maternità surrogata per coppie omosessuali o uomini single, spesso vengono creati programmi transfrontalieri per offrire un'alternativa, ma non offrono le stesse garanzie di un Paese in cui esiste una legislazione. Spesso si tratta di programmi che iniziano in un Paese e terminano in un altro, per rispettare le leggi di entrambi i Paesi. Non si tratta di programmi illegali, tuttavia, come abbiamo detto, non offrono le stesse garanzie legali di quelli sviluppati nei Paesi in cui esiste una legge specifica sulla maternità surrogata.

Maternità surrogata per i gay

Alcune pericolose "invenzioni" nella maternità surrogata



Ceci n'est pas une pipe

Prendiamo come esempio il dipinto di René Magritte "Questa non è una pipa" in cui l'autore ci mostra un oggetto che sembra una pipa, ma non lo è, perché è semplicemente l'immagine di una pipa.

QUINDI NON SI TRATTA DI MATERNITÀ SURROGATA.

Mexico

Messico

Czech Republic

Repubblica Ceca

Belgium

Belgio

Dutch

Paesi Bassi

Austria

Austria

Colombia

Colombia

Chipre

Cipro

Poland

Polonia




gpa couple gay


Processi di maternità surrogata gay



Così come René Magritte ci ha insegnato che il disegno di una pipa non è una pipa, qualcosa di simile alla maternità surrogata non è una maternità surrogata. La maternità surrogata si verifica quando esiste una legge o una giurisprudenza che la consente e che cede legalmente i diritti della portatrice gestazionale al genitore o ai genitori committenti. Il resto, anche se può sembrare, non è maternità surrogata. E la sfumatura è di vitale importanza, perché nei Paesi in cui non esiste una legge sulla maternità surrogata, o la giurisprudenza non la contempla, la portatrice gestazionale sarà oggi, domani e sempre la madre del bambino, con diritti sul bambino se lo desidera. E non siete venuti in Gestlife per avere problemi legali in futuro.

Ultimamente sono apparse alcune "agenzie" che propongono soprattutto ai collettivi LGTBI destinazioni che non offrono le garanzie minime, né legali né mediche. Paesi con poca o nessuna esperienza in materia di maternità surrogata, senza leggi che la tutelino. Paesi in cui le gestanti ricevono compensi ridicoli (a volte contro le leggi vigenti), che non superano i 10.000 dollari USA, quando una gestante americana riceve 50.000 UDS, o una gestante ucraina 24.000 USD.

Queste sono alcune delle "INVENZIONI" in cui potreste imbattervi e che vi sconsigliamo vivamente. Come vi abbiamo detto, Gestlife ha uffici in tutti i Paesi in cui è possibile effettuare un processo legale. Se fosse possibile realizzare un processo di maternità surrogata con tutte le garanzie in una qualsiasi di queste destinazioni, avremmo già da tempo degli uffici in questi Paesi. E se non li abbiamo, è perché non ci sono garanzie mediche o legali.

Maternità surrogata in messico

Maternità surrogata per i gay in Messico



Il Messico è incluso in questo elenco di Paesi che non hanno una legislazione sulla maternità surrogata. Solo 3 Stati regolano la maternità surrogata in Messico, e due di essi la vietano agli stranieri. Il terzo lo vieta a tutti, indipendentemente dalla nazionalità. Solo lo Stato di Tabasco fino a gennaio 2016 consentiva la maternità surrogata agli stranieri, fino alla sua chiusura in quella data.

Le "agenzie messicane" sono la somma di alcune persone che hanno lavorato nel settore negli anni in cui la maternit√† surrogata per stranieri era consentita. Ma non esiste una societ√† che si occupi dell'intero processo, il che rende il prezzo dei programmi pi√Ļ costoso, poich√© ogni intermediario vuole i suoi compensi.

Attualmente, alcune agenzie stanno ricominciando a offrire la maternit√† surrogata in Messico, a Citt√† del Messico, dove i tribunali hanno gi√† concesso diverse maternit√† surrogate a stranieri. Anche se pu√≤ essere un'opzione valida, ci sono due fattori che devono essere presi in considerazione quando si prende in considerazione la maternit√† surrogata in Messico. Ad esempio, la gestante mantiene i diritti sul bambino, poich√© non esiste una legge sulla maternit√† surrogata che le consenta di rinunciarvi a favore di una terza persona. √ą un Paese instabile in questo senso e le cliniche hanno risultati molto scarsi. Le agenzie presentano i processi come altruistici (la surrogata non deve farsi pagare nulla), mentre non lo sono, il che finir√† prima o poi per creare un serio problema legale ai genitori con le autorit√† per false dichiarazioni. Rivolgetevi al vostro consulente familiare di Gestlife, saremo lieti di illustrarvelo nel dettaglio.

Infine, le cliniche di riproduzione assistita in Messico, pur avendo un aspetto spettacolare, hanno un tasso di successo al primo tentativo (nel primo trasferimento di embrioni alla donna incinta) inferiore al 20%, un tasso molto inferiore alla media europea del 68%. Questo non sarebbe grave se i programmi prevedessero un numero illimitato di FIVET o di trasferimenti, ma questi programmi non esistono e bisogna pagare trasferimento per trasferimento, FIVET per FIVET, cosicch√© un Paese che apparentemente dovrebbe essere pi√Ļ economico, finisce per essere un incubo economico. Lo sappiamo bene perch√© Gestlife aveva due uffici in Messico fino a luglio 2017.

Per tutti questi motivi, il Messico è attualmente una delle "invenzioni" del settore, in cui alcuni intermediari traggono profitto, ma i problemi non mancano.

In Russia con nascita del bambino a Praga (Repubblica Ceca) (impossibile dal 24-5-22 a causa della nuova legge russa che vieta la maternità surrogata per gli stranieri).

Questo tipo di programma, come abbiamo detto, viene realizzato perché la conclusione del programma avviene in un Paese europeo, dove non esiste una legge specifica sulla maternità surrogata. Alcuni genitori ricorrono a questo programma se non possono ricorrere a un altro, o perché il processo si svolge alla fine in un Paese dell'area Schengen, il che consente loro di tornare nel Paese d'origine con una certa facilità.

Tuttavia, presenta notevoli svantaggi:

  1. √ą pi√Ļ costosa di altre destinazioni come l'Albania.
  2. √ą necessario mentire all'anagrafe, facendo passare la gestante per una partner, cosa che sconsigliamo, poich√© √® un reato mentire a un pubblico ufficiale.
  3. La gestante non ha il diritto di rinunciare al suo bambino perché la legge ceca non lo permette. Nessun notaio redigerà un atto notarile in tal senso, necessario in futuro se vogliamo che un coniuge adotti il bambino.
  4. Per i genitori provenienti da quei Paesi (come l’Italia) che non concedono la nazionalità e il passaporto al bambino fin dall'inizio, è necessario tornare in auto, il che significa un viaggio di oltre 2000 km. o nella maggior parte dei casi.


Consultate il vostro consulente familiare di Gestlife che vi aiuterà a confrontare i programmi e vi illustrerà i vantaggi e gli svantaggi di ciascuno.

Maternità surrogata per i gay in russia, con nascita del bambino in canada.

La maternità surrogata è legale in Russia e in Canada per i gay?

Dal 24-5-22 è vietato effettuare procedure di maternità surrogata per stranieri in Russia.



Di fronte all'impossibilità pratica di trovare gestanti in Canada, qualche agenzia ha avuto "la brillante idea" di effettuare processi di fecondazione in vitro con una madre russa e, una volta incinta, inviarla in CANADA.

Questo sistema, che può sembrare originale e pratico, viola la legge canadese, poiché nessuna madre russa accetta un compenso finanziario per un programma di maternità surrogata inferiore a 20.000 euro (interamente per sé), violando così la legge canadese.

Il fatto che il pagamento alla gestante venga effettuato in Russia non ci esime dal reato, poiché il processo si svolgerà infine in CANADA, dove nascerà il bambino, e quindi saremo soggetti alle leggi di quel Paese, e non a quelle della Russia. D'altra parte, violeremmo la nuova legge russa.

gpa couple gay



Maternità surrogata in kenya per i gay

La maternità surrogata è legale in Kenya per i gay?




Questo tipo di processo è riservato ai cittadini kenioti e non offre alcuna garanzia ai cittadini stranieri. Ancora una volta, la gestante ha diritti sul bambino.



Maternità surrogata in colombia per i gay.

La maternità surrogata è legale in Colombia per i gay?




La Colombia non ha una legge sulla maternità surrogata gestazionale e c'è un forte movimento per vietarla. Mancano di esperienza nel settore; sono uno dei Paesi che hanno aderito al cosiddetto "turismo sanitario".

Se volete vedere l'articolo completo, fate clic qui

Se volete vedere l'articolo completo, fate clic qui

Se volete vedere l'articolo completo, fate clic qui

Le cose economiche finiscono sempre per essere costose, come ci hanno insegnato tante volte i nostri genitori e nonni. Nella maternità surrogata non c'è spazio per le "invenzioni", perché tutto il peso della legge può presto ricadere sulle nostre spalle.

Se fosse possibile offrire programmi validi, con assoluta certezza giuridica, in uno di questi Paesi, Gestlife avrebbe già un ufficio in quel Paese, come facciamo in tutti i Paesi in cui ci sono garanzie legali e mediche.



Altre "invenzioni pericolose

Maternità surrogata per omosessuali




Infine, vorremmo mettervi in guardia dal "canto delle sirene" di alcune agenzie, che propongono destinazioni originali, come se fossero agenzie di viaggio, dove √® possibile scegliere una destinazione ‚Äú√† la carte‚ÄĚ.

Offrono processi che iniziano normalmente in Ucraina (che è assolutamente legale), ma che terminano in paesi in cui non esiste una legislazione, o la legislazione è limitata. Offrono consegne in:

  • AUSTRIA
  • BELGIO
  • PAESI BASSI
  • POLONIA
  • REPUBBLICA CECA
  • PORTOGALLO
  • SPAGNA



Tutti questi Paesi non hanno una legislazione specifica, o hanno una legislazione restrittiva, che può portare a seri problemi quando si tratta di non infrangere la legge e di poter tornare in Italia senza avere problemi con le autorità italiane. Gestlife non può raccomandare queste destinazioni, perché prima o poi saranno fonte di gravi problemi. Non si tratta di una maternità surrogata legale.

Controlla i prezzi della maternità surrogata

Maternità surrogata per omosessuali

In quali Paesi è possibile ricorrere alla maternità surrogata per le coppie gay?

Maternità surrogata per omosessuali

MATERNITÀ SURROGATA IN CANADA



Maternità surrogata per i gay in Canada

MATERNITÀ SURROGATA NEGLI STATI UNITI

Maternità surrogata negli Stati Uniti per i gay



Volete ricevere pi√Ļ informazioni?

Vi aiutiamo senza impegno






A paternidade mudou nossas vidas. Houve um antes e um depois. E o depois foi muito melhor. Assim que sem d√ļvida come√ßamos h√° anos essa jornada de fazer real o irreal, poss√≠vel o imposs√≠vel. Hoje somos mais de 150 profissionais em 7 pa√≠ses.


Redes sociais